Tag

immigrazione Archivi - Saluzzo Migrante

Il nemico non è quello che dicono. . .

By

Venerdì 31 maggio alle ore 21 presso il Salone “Ludovico Geymonat” della Biblioteca Comunale “Michele Ginotta”
“Il nemico non è quello che dicono. . .” a cura de “La Cricca Giovanile” di Barge in collaborazione con la Caritas Saluzzo e Saluzzo Migrante.

La serata affronterà il tema dell’immigrazione con le testimonianze di due giovani, Babatunde e Lasana, sui percorsi migratori dall’Africa e sulla situazione degli stagionali nel Saluzzese.

Ingresso libero e gratuito

(l’iniziativa rientra nel programma della rassegna “Maggio per i diritti” promossa dal Comune di Barge)

qui il programma per esteso

Welcome volontari medici (di nuovo!)

By

Sei un medico/una dottoressa o un/una infermiere/a?

Sei uno studente/una studentessa di medicina o scienze infermieristiche?

Lavori in ambito sanitario?

Venerdì 03 maggio alle ore 19:30 presso l’Infopoint in corso Piemonte 59

Saluzzo Migrante incontra aspiranti volontari che vogliano far parte del gruppo che si occupa dell’ambulatorio medico stagionale della Caritas, convenzionato con l’Asl Cn1.

La riunione è aperta anche a volontari provenienti da altri Comuni (Verzuolo, Costigliole, Lagnasco…) e ai volontari del Presidio Saluzzo Migrante (in particolare quelli delle accoglienze diffuse) che vogliano approfondire il funzionamento dell’ambulatorio e progettare i prossimi interventi.

Come sempre seguirà un momento conviviale perciò tutte e tutti sono invitati a portare qualcosa da condividere con gli altri per una cena insieme.

Conseguenze del Decreto Sicurezza

By

Venerdì 05 aprile alle ore 21 presso Palazzo Drago a Verzuolo un incontro promosso dall’Anpi Verzuolo – Valle Varaita nell’ambito del calendario di eventi legati alla celebrazione della festa della Liberazionper comprendere gli effetti prodotti dall’applicazione del “Decreto Sicurezza” .

Intervengono:

Virginia Sabbatini – Caritas Saluzzo progetto presidio Saluzzo Migrante

Fiammetta Rosso – Anpi Saluzzo

Francesca Galliano – Libera Saluzzo

INGRESSO LIBERO

Lavora con noi

By News

La Caritas di Saluzzo cerca 2 operatori generici per lavorare all’interno del progetto Presidio “Saluzzo Migrante”.

Si offrono due impieghi part-time a tempo determinato:

 

Giugno 15, 2019 in News

In 150 alla Tavolata senza muri della Caritas

150 persone hanno trovato posto alla “Tavolata senza muri” allestita sabato 15 giugno nel cortile della Caritas che si è fatta promotrice dell’iniziativa insieme a “Saluzzo Migrante”. Operatori e volontari…
Read More
Maggio 22, 2019 in News

Il caporalato: realtà anche nel Saluzzese

La Procura di Cuneo oggi ha illustrato i risultati di un’indagine per contrastare, nella zona del saluzzese, il fenomeno del caporalato. Due imprenditori lagnaschesi, della stessa azienda agricola, e un…
Read More
Maggio 12, 2019 in Live blog

#Live2019_2 Casa, ma a che prezzo

Abdin e Ibra sono in Italia da tanti anni, tanto che se gli chiedi da dove arrivano rispondo "da Brindisi". Dicono di non aver mai avuto una casa vera. FINALMENTE…
Read More
Maggio 6, 2019 in News

Coltivare orti e legami

Il 1° maggio per le famiglie eritree arrivate a Saluzzo grazie ai corridoi umanitari é stata una giornata di condivisione insieme ai giovani nuovi inquilini del cohousing sociale della Caritas…
Read More

L’ordine delle cose

By

Ultimo appuntamento con “SALUZZO MIGRANTE MINI MOVIE” la rassegna cinematografica proposta dalla Caritas diocesana in collaborazione con l’Associazione Ratatoj e il progetto “Approssimazioni”.

La rassegna è dedicata ad Andrea Segre regista, scrittore e produttore che  da anni costruisce una narrazione profonda, impegnata e innovativa sulle tematiche migratorie, documentando storie di uomini e donne “ultimi del mondo”.

Lunedì 18 febbraio L’ordine delle cose 

@Cinema Teatro “Magda Olivero”

mattino / proiezione gratuita per le scuole

ore 21 / ingresso a 4 euro

Per informazioni: www.saluzzomigrante.it, Facebook Saluzzo Migrante, caritas@saluzzomigrante.it, cell. 334 1197296 o 380 6910580.

———-

L’ordine delle cose (2017) – Un interrogativo universale: tentare di cambiare gli squilibri inaccettabili della società o salvaguardare egoisticamente i propri privilegi? Un viaggio attraverso le condizioni esistenziali di chi migra e di chi si trova a confrontarsi con il fenomeno delle migrazioni attraverso il protagonista, Corrado, un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell’immigrazione irregolare, inviato sul fronte libico.

Andrea Segre – Classe 1976 è un regista e accademico di origini venete. Regista di cinema documentario e di finzione, è dottore di ricerca in Sociologia della Comunicazione presso l’Università di Bologna, dove ha insegnato fino al 2010 come esperto di analisi etnografica della produzione video e di pratiche e teorie di comunicazione sociale, in particolare nell’ambito della solidarietà internazionale.

Il sangue verde

By

Primo appuntamento a Saluzzo con la rassegna cinematografica sul tema dell’immigrazione promossa da Caritas diocesana con Associazione Ratatoj e Approssimazioni

Read More