Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Terra, solchi di verita’ e giustizia

21 marzo

Terra solchi di verità e giustizia libera piemonte saluzzo cuneo saluzzo migrante 21 marzo 2018 corteo migranti diritti legalità libera

Per la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Libera in Piemonte ha scelto la città di Saluzzo.

Saluzzo è “terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza, dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro“.

Questa giornata, a cui la Caritas ha dato collaborazione organizzativa, permette di: far conoscere il lavoro che il territorio porta avanti da ormai 10 anni, offrendo supporto, accoglienza e integrazione a centinaia di lavoratori stagionali di origine africana che vivono metà dell’anno sul nostro territorio in gravi condizioni abitative e in situazione di vulnerabilità; di promuovere nuovi sforzi necessari a costruire solchi di giustizia oggi non ancora così profondi.

Per la giornata, in cui si ricorderanno in particolare le figure del Comandante Dalla Chiesa e del Dottor Damiano, è stato organizzato un corteo che partirà alle 9.30 dal Foro Boario per poi arrivare in piazza Garibaldi nel centro storico di Saluzzo.

Il corteo si pone il fine di “portare al centro la difesa dei diritti e dell’uguaglianza, la dignità del lavoro, il valore del contributo individuale allo sviluppo dell’intera comunità“, ricordando coloro che “hanno testimoniato i valori della responsabilità e dell’antimafia sociale”.

La nostra equipe, in preparazione a questo evento, organizza due incontri di presentazione e formazione, il 26 gennaio e l’1 febbraio, agli studenti delle scuole superiori di Saluzzo che hanno deciso di seguire il percorso didattico del presidio locale di Libera.

Promuovi anche tu l’evento scaricando e inserendo sul tuo profilo Facebook la copertina ufficiale, scaricala cliccando qui.

Guarda il video di presentazione dell’evento realizzato da ACMOS e Libera in Piemonte.

Presto sarà pubblicato il programma dell’intera giornata sul sito Libera Piemonte.

Inoltre nell’ambito del progetto “100 passi verso il 21 marzo” l’Associazione di volontariato Liberavoce e il presidio “Loi-Polimeni” Libera Cuneo con il patrocinio del Comune di Cuneo, grazie al sostegno del Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo ed in collaborazione con APS Micò, Cooperativa sociale Colibrì e Libreria dell’Acciuga organizzano un incontro aperto alla cittadinanza venerdì 23 febbraio alle ore 21 presso Sala Centro Documentazione Territoriale in Largo Barale 11 a CUNEO.
Un incontro sui temi “immigrazione, mafie e caporalato” che vedrà ospite Leonardo Palmisano, sociologo e autore dei libri “Mafia Caporale” e “Ghetto Italia” (con Yvan Sagnet), presidente della Cooperativa Radici Future Produzioni, Leonardo Palmisano nei suoi scritti racconta come il caporalato sia ormai strutturale: un modello di potere che estende la sua rete di ricatto su tutto il territorio italiano. Non c’è regione che non sia lambita da questo fenomeno che ha le stesse modalità delle mafie, agromafie nello specifico, perché ne è no dei segmenti. Le inchieste e i libri di Leonardo Palmisano mettono in luce due aspetti inquietanti: la complicità e il guadagno delle mafie e la responsabilità delle aziende complici di questo sfruttamento.
Una serata per fare luce su un fenomeno che tocca tutti da vicino perché ci interroga come consumatori rispetto a quanto sappiamo di ciò che ogni giorno arriva sulla nostra tavola.

Organizzatore

Libera Piemonte
Telefono:
0113841081
Email:
info@liberapiemonte.it
Sito web:
http://liberapiemonte.it

Luogo

saluzzo
Corso Piemonte 56
Saluzzo, 12031 Italia
+ Google Map:
Sito web:
www.saluzzomigrante.it