Il Presidio della Caritas di Saluzzo, aperto ogni mercoledì da inizio anno, ha incontrato nelle ultime settimane molte persone arrivate da poco in città per la ricerca di lavoro. Alcune di loro sono a Saluzzo per la prima volta.

Tra le 27 persone ascoltate in Presidio mercoledì scorso ci sono: lavoratori con contratto sino al 30 giugno che raccolgono mirtilli, lamponi o piselli; uomini in ricerca di lavoro; persone già in contatto con il loro “storico capo” e disponibili a cominciare.

In attesa della conclusione degli importanti lavori del “dormitorio” al Foro Boario compiuti dal Comune di Saluzzo con il sostegno della Regione Piemonte,   dell’ apertura delle Accoglienza Diffuse dei Comuni di Costigliole, Lagnasco, Saluzzo e Verzuolo, la Caritas continua il suo lavoro con operatori e volontari.

Si sono attivate le docce, nella Casa di Pronta Accoglienza due volte a settimane, è iniziata la Boutique con la consegna di coperte e indumenti e si stanno riparando le biciclette.

E’ l’inizio della nona stagione per i “migranti di Saluzzo” , un inizio che porta con se molte novità, un importante lavoro nei mesi scorsi dal parte delle Istituzioni del territorio e di molte realtà tra cui la Caritas.

Oggi in Caritas abbiamo letto le parole dell’omelia di Papa Francesco, eccole nell’articolo del settimanale Famiglia Cristiana all’inizio di questa nuova stagione:

“Chi sfrutta i lavoratori fa peccato mortale anche se va a messa tutte le domeniche”

 

[continua]

Novembre 21, 2020 in New, News

Una casa per chi resta

Nei mesi di raccolta della frutta  gli operatori del Presidio hanno incontrato, durante l’apertura dell’Infopoint in corso Piemonte, i servizi e i “presidi mobili” serali, centinaia di lavoratori senza dimora…
Read More
Ottobre 21, 2020 in Live blog, New

#Live2020_14 I. , tornare a casa

I. aveva 23 anni quando è arrivato in Italia. Oggi ne ha 28. Ha sempre fatto il bracciante e, così come molti altri stagionali agricoli che seguono il ciclo delle…
Read More
Ottobre 5, 2020 in New, News

Tendere la mano a chi resta al freddo

Da 6 mesi nel Saluzzese ci sono uomini che dormono in strada e non trovano alcuna soluzione abitativa, nonostante siano arrivati nel nostro territorio in cerca di lavoro o già…
Read More
Settembre 30, 2020 in Live blog, New

#Live2020_13 Racconti di vita migratoria 2

Durante i pomeriggi in cui il nostro Presidio apre i suoi servizi, molti braccianti arrivano nel cortile della Caritas carichi di fatica e dei loro stati d'animo come la frustrazione…
Read More