Sta iniziando a fare freddo nella Provincia Granda, la notte la temperatura scende spesso sotto i 10 gradi, ma continuano ad esserci alcune centinaia di uomini che dormono a terra al Foro Boario di Saluzzo; molti di loro stanno lavorando nella raccolta delle mele e dei kiwi, alcuni aspettano la paga del lavoro estivo.

Le strutture delle Accoglienze Diffuse sono quasi tutte piene, tre di queste sono senza riscaldamento.

L’azione della Caritas, attraverso il progetto Saluzzo Migrante, è in questo periodo continua nei confronti dei migranti stagionali, indipendente dalle loro condizioni lavorative.

Dagli sportelli dell’Infopoint orientiamo i migranti e in alcuni casi li accompagniamo presso visite mediche, uffici e sportelli; in queste settimane l’attività di accompagnamento si è intensificata.

Da settembre è stato organizzato anche un presidio mobile che consiste nel passaggio di almeno due operatori 2-3 volte a settimana nei cinque comuni dove vivono i migranti per valutare i bisogni, il funzionamento di strutture e servizi e l’effettiva occupazione dei letti. Anche la Boutique du Monde da ottobre è mobile per portare vestiti, coperte e cibo direttamente agli stagionali che vivono nelle accoglienze diffuse e ne hanno necessità.

Molte sere, nei mini-campi e all’Infopoint salutiamo i primi migranti che stanno partendo da Saluzzo, per gli altri è iniziata da poco la seconda stagione, quella fredda.

[continua]

Novembre 21, 2020 in New, News

Una casa per chi resta

Nei mesi di raccolta della frutta  gli operatori del Presidio hanno incontrato, durante l’apertura dell’Infopoint in corso Piemonte, i servizi e i “presidi mobili” serali, centinaia di lavoratori senza dimora…
Read More
Ottobre 21, 2020 in Live blog, New

#Live2020_14 I. , tornare a casa

I. aveva 23 anni quando è arrivato in Italia. Oggi ne ha 28. Ha sempre fatto il bracciante e, così come molti altri stagionali agricoli che seguono il ciclo delle…
Read More
Ottobre 5, 2020 in New, News

Tendere la mano a chi resta al freddo

Da 6 mesi nel Saluzzese ci sono uomini che dormono in strada e non trovano alcuna soluzione abitativa, nonostante siano arrivati nel nostro territorio in cerca di lavoro o già…
Read More
Settembre 30, 2020 in Live blog, New

#Live2020_13 Racconti di vita migratoria 2

Durante i pomeriggi in cui il nostro Presidio apre i suoi servizi, molti braccianti arrivano nel cortile della Caritas carichi di fatica e dei loro stati d'animo come la frustrazione…
Read More