Sta iniziando a fare freddo nella Provincia Granda, la notte la temperatura scende spesso sotto i 10 gradi, ma continuano ad esserci alcune centinaia di uomini che dormono a terra al Foro Boario di Saluzzo; molti di loro stanno lavorando nella raccolta delle mele e dei kiwi, alcuni aspettano la paga del lavoro estivo.

Le strutture delle Accoglienze Diffuse sono quasi tutte piene, tre di queste sono senza riscaldamento.

L’azione della Caritas, attraverso il progetto Saluzzo Migrante, è in questo periodo continua nei confronti dei migranti stagionali, indipendente dalle loro condizioni lavorative.

Dagli sportelli dell’Infopoint orientiamo i migranti e in alcuni casi li accompagniamo presso visite mediche, uffici e sportelli; in queste settimane l’attività di accompagnamento si è intensificata.

Da settembre è stato organizzato anche un presidio mobile che consiste nel passaggio di almeno due operatori 2-3 volte a settimana nei cinque comuni dove vivono i migranti per valutare i bisogni, il funzionamento di strutture e servizi e l’effettiva occupazione dei letti. Anche la Boutique du Monde da ottobre è mobile per portare vestiti, coperte e cibo direttamente agli stagionali che vivono nelle accoglienze diffuse e ne hanno necessità.

Molte sere, nei mini-campi e all’Infopoint salutiamo i primi migranti che stanno partendo da Saluzzo, per gli altri è iniziata da poco la seconda stagione, quella fredda.

[continua]

Giugno 15, 2019 in News

In 150 alla Tavolata senza muri della Caritas

150 persone hanno trovato posto alla “Tavolata senza muri” allestita sabato 15 giugno nel cortile della Caritas che si è fatta promotrice dell’iniziativa insieme a “Saluzzo Migrante”. Operatori e volontari…
Read More
Maggio 22, 2019 in News

Il caporalato: realtà anche nel Saluzzese

La Procura di Cuneo oggi ha illustrato i risultati di un’indagine per contrastare, nella zona del saluzzese, il fenomeno del caporalato. Due imprenditori lagnaschesi, della stessa azienda agricola, e un…
Read More
Maggio 12, 2019 in Live blog

#Live2019_2 Casa, ma a che prezzo

Abdin e Ibra sono in Italia da tanti anni, tanto che se gli chiedi da dove arrivano rispondo "da Brindisi". Dicono di non aver mai avuto una casa vera. FINALMENTE…
Read More
Maggio 6, 2019 in News

Coltivare orti e legami

Il 1° maggio per le famiglie eritree arrivate a Saluzzo grazie ai corridoi umanitari é stata una giornata di condivisione insieme ai giovani nuovi inquilini del cohousing sociale della Caritas…
Read More