Nell’ Infopoint del progetto Saluzzo Migrante, aperto a marzo 2017 in corso Piemonte a Saluzzo, in 6 mesi sono stati visionati oltre 280 contratti di lavoro (nel periodo aprile – settembre 2017), quasi 50 in quest’ulitmo mese. Lo scorso anno gli operatori Caritas ne avevano visionati 289 in tutta la stagione (aprile – dicembre 2016).

Di queste 290 persone con contratto, alcune vivono nei campi Coldiretti, altre vivono accolti dalle aziende, ma sicuramente al Foro Boario oggi vivono decine di persone contrattualizzate che non hanno avuto un luogo più dignitoso.

L’Accoglienza Diffusa organizzata da Caritas con la Lagnasco Group e con la partecipazione dei Comuni di Saluzzo (che ha triplicato i posti rispetto al 2016), Revello, Verzuolo, Costigliole e Lagnasco ha una capacità di 149 posti letto, oggi tutti occupati. L’Accoglienza Diffusa ha permesso di migliorare le condizioni di permanenza di molti lavoratori stagionali, garantendo loro un tetto, un letto e i servizi essenziali per una permanenza più dignitosa, ma per un numero inferiore rispetto alle richieste.

La presenza di un regolare contratto non è la garanzia per un rapporto di lavoro regolare. Lo sportello legale dell’Infopoint ha in carico casi di “lavoro grigio”, dove a un contratto di molti mesi ( 4-6) corrispondono in busta paga un numero di giornate lavorative molto basso, inferiore a quelle realmente effettuate dal lavoratore.
Al Foro Boario sono anche presenti persone che hanno lavorato solo per alcuni giorni o per brevi periodi durante i picchi della raccolta della frutta e sono aumentati i casi di lavoratori che hanno dichiarato di lavorare senza contratto. Questi sono ad oggi, una trentina.

Al seguente link è possibile visionare tutti i dati, raccolti dalla Caritas, relativi al periodo 15 aprile – 15 agosto.

Clicca qui per vedere i dati 2017

Oppure

Clicca qui per vedere i dati della stagione 2016

 

[continua]

Giugno 4, 2021 in New, News

Aderiamo all’appello “Difendiamo i diritti”

Anche il progetto Saluzzo Migrante aderisce all'appello (pubblicato qui) promosso da associazioni quali ASGI e Antigone, rivolto alla Prefettura di Torino dopo la morte nel CPR (Centro di permanenza e…
Read More
Maggio 6, 2021 in New, News

Saluzzo Migrante cerca due tirocinanti

Il progetto Presidio "Saluzzo Migrante" della Caritas cerca 2 tirocinanti (ambo sessi, tra i 20 e i 30 anni) per un'esperienza di formazione e inserimento nell'ambito delle attività di contrasto…
Read More
Maggio 4, 2021 in New, News

Il Progetto Ubuntu cerca un operatore

Nell'ambito del progetto "UBUNTU (in lingua bantu "Io sono perché noi siamo") promosso in partenariato dal Comune di Saluzzo (capofila), Caritas di Saluzzo e Consorzio Monviso Solidale, grazie al bando…
Read More
Aprile 23, 2021 in New, News

Da stagionali ad apicoltori con Bee My Job

Quest'anno per la prima volta la Caritas di Saluzzo partecipa tramite il progetto Presidio Saluzzo Migrante al progetto dell'Associazione Cambalache di Alessandria "Bee my job Academy". L'iniziativa, rivolta a richiedenti e…
Read More