La progettazione e le attività di accoglienza e di monitoraggio delle condizioni di vita e di lavoro dei migranti che la Caritas Diocesana di Saluzzo mette in campo nella stagione della raccolta sono strutturate e finanziate attraverso l’impegno della Caritas Italiana, con fondi ad hoc dell’8×1000,  e non direttamente dalla Caritas Saluzzese. In particolare grazie al Progetto Presidio, coordinato dall’ufficio immigrazione della Caritas Italiana, la Caritas diocesana di Saluzzo è l’unico Presidio del nord Italia, fa parte di una rete nazionale insieme ad altre 17 Caritas del sud Italia.
Nel 2016 un ruolo fondamentale è stato giocato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, che attraverso l’impegno di alcune amministrazioni comunali, ha attivato i mini-campi di accoglienza diffusa su territorio.

Scopri Progetto Presidio, clicca qui

Agosto 19, 2019 in News

Riattivata l'”Accoglienza diffusa” (parte 1)

Anche quest’anno sono state aperte le strutture del progetto “Accoglienza Diffusa”. Il progetto, che coinvolge i Comuni di Saluzzo, Verzuolo, Costigliole Saluzzo e Lagnasco, prevede la messa a disposizione di…
Read More
Agosto 13, 2019 in News

Saluzzo Migrante su Radio Radicale

Anche Saluzzo Migrante è tra le voci raccolte dalla giornalista Daniela Sala per una lunga inchiesta su Radio Radicale dedicata alla situazione dei braccianti stagionali nel Saluzzese. Nelle interviste ad…
Read More
Agosto 5, 2019 in News

I nuovi gadget di Saluzzo Migrante

Grazie alla grafica Valeria Cardetti, quest'anno oltre alle storiche t-shirt, Saluzzo Migrante propone nuovi gadget il cui ricavato va a sostegno delle attività di supporto ai braccianti stagionali , in…
Read More
Luglio 22, 2019 in News

Anche il Presidio della Caritas per la lista pubblica di collocamento

Come descritto nella “#Live2019_4 Storie di vita dentro un cv”, da quest’anno anche la Caritas di Saluzzo lavora per l'applicazione del “Protocollo sperimentale per la promozione del lavoro regolare in…
Read More